lunedì 26 marzo 2012

Pastiera napoletana


Oggi ripropongo la famosa pastiera, che non può mancare a Pasqua sulla tavola dei napoletani. Ci sono diverse filosofie su questo tipico dolce, la mia è un'antica ricetta tramandatami da nonna Maria, napoletana doc, i cui insegnamenti sono tuttora seguiti da generazioni in generazioni. Ho fatto anche delle pastierine che sembrano crostatine. La ricetta e procedura la trovate in questo blog, al seguente link:

venerdì 23 marzo 2012

La colomba di Pasqua (videoricetta)


Ecco il tipico dolce di Pasqua, la colomba. Avevo già fatto un video nel 2008, però era lavorato tutto a mano, mentre questa prevede anche l'uso di una impastatrice. A prescindere da chi deve produrre un prodotto che poi metterà sul mercato, per quelle fatte in casa ognuno elabora una ricetta secondo i propri gusti. E' ciò che ho fatto io. Con alcuni accorgimenti nel corso del tempo ho prodotto una ricetta accessibile a chiunque voglia cimentarsi in quanto semplice da fare, con un quilibrato rapporto degli ingredienti tra solidi e liquidi ed un pizzico di fantasia per esaltarne il profumo, senza alterare il tipico sapore della tradizionale colomba che troviamo in commercio.
Poiché è un filmato, per vederlo cliccare sul seguente link:

domenica 18 marzo 2012

Riso col sugo di pomodoro e sedano (videoricetta)


Questo piatto leggero e fresco nasce dal fatto che stavo facendo le riprese dei cannelloni ripieni (che posterò prossimamente) e quindi stavo preparando la salsa di pomodoro e sedano. Poiché si era fatta l’ora di pranzo, ho messo a bollire del riso e l’ho condito con questa salsa.
Poiché è un filmato, per vederlo cliccare sul seguente link:

martedì 6 marzo 2012

Gnocchi di ricotta con radicchio e pancetta

Della serie "L'arte del riciclo": avevo rimasto da ieri sera del radicchio trevigiano tardivo, già grigliato e condito con olio e sale; ho aperto il frigo e ho trovato della ricotta che avevo preso giorni fa per altro uso e della pancetta affumicata tagliata a dadini. Quindi, oggi gnocchi di ricotta con radicchio e pancetta.

Ingredienti per gli gnocchi (con queste dosi mangiano bene 4 persone):

350 gr. ricotta, 200 gr. farina autolievitante (per prodotti salati), 1 uovo, q.b. farina di semola rimacinata (per la spianatoia);
PS: in caso non trovaste la farina autolievitante, aggiungere 1 cucchiaino di lievito per torte salate.

Ingredienti per il condimento:

200 gr. pancetta affumicata, circa 300 gr. radicchio trevigiano tardivo, 1 scalogno, q.b. olio extravergine e pepe. (non ho messo sale in quanto il radicchio era già condito, la pancetta già saporita di suo ed il sale già presente nell'acqua bollente).

Procedura: lavorare la ricotta con una forchetta, aggiungere poi l'uovo e la farina e formare una palla; mettere a riposare; nel frattempo mettere a bollire dell'acqua, salata secondo le proprie abitudini; in una padella mettere un filo d'olio, la pancetta e far rosolare; aggiungere poi lo scalogno tritato finemente e successivamente il radicchio tagliato a pezzettini; far insaporire il tutto; riprendere l'impasto e, aiutandosi con la semola, formare gli gnocchi e versarli nell'acqua bollente; appena riprende il bollore tirare su con una ramina e versare nella padella del condimento; saltare e servire con grattugiata di pecorino e macinata di pepe.

venerdì 2 marzo 2012

Muffin con ciuffi di crema chantilly


Come si dice, finché vinco gioco, nel senso che fino a che le arance sono buone le uso.
Ecco un'altra variante della torta all'arancia, dei muffin con ciuffi di crema chantilly all'italiana e l'aggiunta di cioccolato fondente.